Nasce Adhera U.S.A. Inc. per seguire direttamente i clienti nell’ambito Asset e Property Management sul mercato statunitense.

La società, con sede a Miami, agirà in modo autonomo nello sviluppo dei nuovi servizi di Asset e Property Management specifici per il mercato del Nord America.


E’ disponibile il nuovo modulo Easy Pro Survey Management e Internal Audit Management.

In genere, le aziende di tutto il mondo implementano modelli di surveys e valutazioni per monitorare le conformità interne ed esterne con le policy aziendali, codici di condotta, informazioni relative all’area Safe e Security e altri requisiti di governance. Tuttavia, l’esecuzione di una survey è una attività complessa con fasi diverse come la pianificazione e la progettazione della survey stessa, la raccolta dei dati sul campo, l’aggregazione e l’analisi dei risultati e il reporting che ne deriva. Inoltre, può essere noioso e dispendioso in termini di tempo e risorse la gestione dei processi di verifica utilizzando strumenti manuali tradizionali come documenti e fogli di calcolo.

Il modulo di Easy Pro Survey Management permette l’applicazione di un processo sistematico e automatizzato per gestire surveys quali:

  • Conformità di sistemi,
  • Conformità di processi,
  • Valutazioni del rischio e surveys in ambito Health & Safety,
  • Raccolta dati per inventariazione,
  • Conformità della gestione dei documenti,
  • Mistery Surveys (in particolare per il mercato Retail),
  • Indicatori di performance dei fornitori.

Il modulo di Internal Audit Management accelera i cicli di audit, migliora le strategie di audit, riduce i costi di audit e migliora la produttività dell’auditor. Gestisci i processi di audit end-to-end in modo più efficiente con Easy Pro Survey Management. Consente un processo di verifica sistematico, semplifica la gestione dei documenti e fornisce l’aggregazione dei dati in tempo reale. L’applicazione web ha un’interfaccia reattiva che consente agli auditor di inserire dati in movimento dalla comodità dei loro tablet.

Download Presentazione: Easy Pro Survey Management Module IT vers. 2019


Easy Pro è 4.0 IOT Compliant per la raccolta dei dati e lo scambio di informazioni con vari sistemi di Building Management Systems.

Un ulteriore passo avanti per definire i processi di manutenzione predittiva e monitorare le perfomance ambientali degli immobili in particolare punti vendita e boutique nel settore Luxury Retail.

Easy Pro è già stato scelto per questa tipologia di attività da importante Luxury Brand per l’installazione nei Flagship WW. Per questa soluzione Easy Pro ha sviluppato una specifica integrazione con sistemi Honeywell.

 


ADHERA SOTTOSCRIVE ACCORDO STRATEGICO CON ENEL X E WAYAP.

ADHERA da oltre dieci anni si occupa di selezionare tecnologie innovative ad alto valore aggiunto che possano essere utilizzate dai centri commerciali.

WAYAP ha colto l’esigenza sempre più pressante da parte dei centri commerciali sensibili alle  esigenze  e  al  coinvolgimento  dei  fruitori,  la  necessità  di  integrare  con  servizi ecosostenibili ed innovativi l’organizzazione della segnaletica.

Da questa esigenza nasce l’accordo stretto con ENEL X, società del gruppo ENEL dedicata allo sviluppo della mobilità elettrica e dei servizi digitali, che offre un ampio portafoglio di soluzioni tecnologiche per la ricarica di veicoli elettrici.

La missione di ENEL X è trovare soluzioni efficaci  che permettono a persone,  aziende  e  città  di  beneficiare  di  strumenti  innovativi  per usare l’energia in modo nuovo e creare valore condiviso, accelerando il  passaggio  alla  mobilità  elettrica,  ai  consumi  consapevoli  ed efficienti e alla generazione da fonti rinnovabili.

Leggi il comunicato stampa


Che cosa è cambiato ?

Il 13 gennaio 2016 lo IASB ha pubblicato le modifiche relative alla gestione contabile delle locazioni finanziarie.

Il nuovo standard, IFRS 16 Leases, che entrerà in vigore il 1 ° gennaio 2019, richiede che i locatari debbano tenere conto di tutti i loro contratti in un unico trattamento contabile, portando quasi tutti i contratti di leasing – locazione in bilancio e definendo pertanto il diritto di utilizzo con evidenza della passività presenti e future. Le modifiche interesseranno circa il 50% delle società oggetto di revisione contabile e in particolar modo le società quotate ed avranno un impatto notevole sulle società che attualmente utilizzano l’IFRS per rappresentare la gestione delle locazioni e contratti di leasing.

Quali sono le nuove implicazioni?

Il Leasing è una forma significativa ed alternativa di finanziamento per molte organizzazioni. Fornisce alle società un mezzo per ottenere il diritto di utilizzare un asset senza incorrere in un consistente costo iniziale associato all’acquisto dell’asset stesso in modo definitivo. Quasi ogni società che utilizza il leasing come forma di finanziamento sarà notevolmente influenzata dal nuovo standard.

Oltre a portare asset e passività in bilancio, il nuovo standard avrà anche un impatto sui rapporti finanziari, sulle performance e sulle altre metriche finanziarie. Lo IASB stima che portando la gestione di questi contratti sul bilancio avremo in incremento degli utili prima delle imposte, imposte stesse, delle svalutazioni e degli ammortamenti (EBITDA) di almeno il 10%.

Inoltre, esiste anche la complessità relativa alla nuova definizione di contratto di locazione che determina se un contratto di locazione è tale in primo luogo. Nell’ambito del nuovo standard, un contratto di locazione è definito come “un contratto o parte di un contratto che trasmette il diritto di utilizzare un bene per un certo periodo di tempo in cambio di un corrispettivo”. La nuova definizione, in pratica, può significare che i contratti formalmente riconosciuti come leasing – locazione sono ora riconosciuti come servizi e viceversa.

Le implicazioni pratiche dei nuovi standard forniscono ai locatari l’incentivo e l’opportunità di trarre vantaggio dalla transizione al nuovo standard migliorando le decisioni di gestione del leasing a livello operativo. Le trasformazioni dipartimentali, le modifiche all’infrastruttura IT, i processi e le applicazioni sono solo alcune considerazioni che i responsabili decisionali chiave in materia di amministrazione e finanza, uffici legali, servizi generali, Asset – Property e Facility office ed uffici acquisti dovranno fare e che avranno effetti di lunga durata su tutte le attività di leasing di un’azienda.

Anche se l’orizzonte temporale del 1 ° gennaio 2019 sembra molto lontano, le aziende dovrebbero iniziare a prepararsi adesso. Affrontare infatti il volume di contratti di leasing e contratti di locazione in essere assieme alle implicazioni di bilancio ed alle nuove procedure organizzative aziendale, comporta realisticamente per una società un arco temporale di almeno 12 mesi per individuare e analizzare ogni locazione interessata dal nuovo standard.

Come possiamo aiutarvi a prepararvi ?

Il raggiungimento della full compliance ai nuovi standard, assieme alla complessità dell’applicazione delle linee guida associate alle linee di business, è complessa e impegnativa. I nostri servizi di analisi ed il software che mettiamo a disposizione aiutano le aziende a superare questa sfida in vari modi:

ANALISI INIZIALE

Il nostro team di esperti ha monitorato le nuove regole da quando sono state proposte ed introdotte per la prima volta e hanno le conoscenze e le competenze necessarie per aiutare a comprendere meglio i cambiamenti, identificare come influenzeranno l’attività e cosa dovrà essere fatto per ottenere la conformità.

CONSOLIDAMENTO DEI DATI

Possiamo aiutare a consolidare i dettagli e la documentazione su un repository di dati. Da qui estrarre dati ed informazioni necessarie per il bilancio sarà facile. Con Easy Pro, sarà possibile eseguire tutte le estrazioni dati per effettuare tutti i calcoli complessi, mantenendo la piena conformità di quanto elaborato.

ANALISI PORTFOLIO

Con le modifiche alla gestione dei contratti ed il pieno adeguamento alla definizione di un contratto di locazione, la rinegoziazione di determinati contratti di locazione e la valutazione dei contratti esistenti diventerà uno step facile e naturale. I nostri esperti sono in grado di aiutare a valutare le implicazioni e le minacce associate al tuo portafoglio e individuare potenziali opportunità di ottimizzazione e di risparmio sui costi.

SOFTWARE DI GESTIONE E DI CONTABILITÀ DI BILANCIO

Per soddisfare tutti i requisiti, molte aziende dovranno implementare nuove misure di controllo, sistemi, processi e software. Easy Pro è stato sviluppato tenendo conto delle complessità della gestione locativa e può fornire tutti gli strumenti necessari per facilitare la conformità.


Il CNCC, Consiglio Nazionale dei Centri Commerciali,  è un’Associazione trasversale che riunisce in un unico organismo tutti i soggetti privati e pubblici collegati, a vario titolo, all’industria dei Centri Commerciali, dei Parchi Commerciali e dei Factory Outlets.

Adhera mette a disposizione del Consiglio Nazionale dei Centri Commerciali le proprie piattaforme informatiche per la gestione del progetto Benchmark indice CNCC, volto a raccogliere e gestire i dati relativi al fatturato dei Centri Commerciali in Italia.

Adhera è associata al CNCC dal 2004.


L’adozione del prodotto Easy Pro permette la possibilità di accedere allo sconto per la cosidetta “oscillazione prevenzione INAIL”, riservato alle aziende operative da almeno un biennio, che eseguono interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro.Tale sconto è in aggiunta a quelli minimi previsti dalla normativa in materia (D. Lgs. 81/2008).

L’oscillazione per prevenzione riduce il tasso di premio applicabile all’azienda determinando un risparmio sul premio dovuto all’Inail:

Lavoratori

Riduzione

Fino a 10

30%

da 11 a 50

23%

da 51 a 100

18%

da 101 a 200

15%

da 201 a 500

12%

Oltre 500

7%

Possono beneficiarne tutte le aziende in possesso dei requisiti per il rilascio della regolarità contributiva ed assicurativa ed in regola con le disposizioni obbligatorie in materia di prevenzione infortuni e di igiene del lavoro (prerequisiti). Inoltre, è necessario che l’azienda abbia effettuato, nell’anno precedente a quello in cui si chiede la riduzione, interventi di miglioramento nel campo della prevenzione degli infortuni e igiene del lavoro, quali l’adozione di un software come Easy Pro.